Riflessioni a raccolta 286

Riflessioni a raccolta – 286

In questo periodo ci sono 2 tipi di errore che stanno commettendo alcune aziende:

1- quelle che non vogliono comunicare fino alla ripresa delle attività, e questo lo abbiamo visto con la riflessione 285 che ti invito a guardare.

2- quelle aziende che continuano a comunicare senza cambiare registro. Come se non stia succedendo nulla. Continuando a proporre anche inserzioni a pagamento che spesso risultano fuori contesto.

Se da un lato non si può sparire e abbandonare i clienti, dall’altro non è corretto fare finta di nulla e mantenere lo stesso PED (piano editoriale). Agli occhi dei fan sembra che l’azienda viva su Marte, avulsa dal contesto del momento in cui stiamo vivendo.

Ora è il tempo di essere vicini ai fan delle pagine comunicando le informazioni utili, infondendo un po’ di serenità e creando intrattenimento. Cioè le aziende devono essere presenti per coccolare i clienti, per farli sentire meno soli in questo momento di isolamento.

Riflessioni a raccolta 171

Vanno decisamente utilizzate le stories live su Facebook perché producono una reach organica (il numero di utenti unici che hanno visto il post o la storia) dell’80 % superiore ai video non live.


Riflessioni a raccolta 170

In Italia instagram è la quarta piattaforma social più usata dopo
YouTube
WhatsApp
Facebook

Il 55% degli utenti dichiara di usare Instagram.

Numero di utenti
In Italia Instagram ha 16 milioni di utenti attivi al mese: il 51% sono femmine e il 49% sono maschi.

Fasce d’età
Ecco l’uso di Instagram per fasce d’età in Italia:

13-18 anni: 9,5%
19-24 anni: 20,6%
25-29 anni: 16%
30-35 anni: 12,7%
36-45 anni: 18%
46-55 anni: 14,3%
56+ anni: 9%

Riflessioni a raccolta ~ 146

Riflessioni a raccolta ~ 146

Se vuoi essere efficace sui social, devi ideare e realizzare una pianificazione di contenuti che siano rilevanti per il tuo target. Chi ti segue deve avere il piacere di trovare nel feed un tuo post e il post deve risultare così interessante tanto da stimolare la lettura. Non puoi usare i tuoi social solo come un banale strumento per veicolare la tua pubblicità.

Riflessioni a raccolta ~ 142

Molti clienti mi chiedono quanto è quando é meglio pubblicare i post sui social. Secondo me non esiste una regola per tutti, bisogna sperimentare e trovare la quadra per il nostro brand. Ma é fondamentale produrre contenuti rilevanti per la tua target audience. Non serve produrre post solo per riempire la bacheca.

Riflessioni a raccolta 135

La strategia di comunicazione sui social deve usare l’engagement per attrarre, informare e intrattenere il tuo potenziale cliente al fine di fidelizzarlo e trasformarlo in cliente. L’engagement come fine della strategia é un errore grossolano.