Basilica di San Nicola di Bari: portale dei buoi

L’archivolto poggia su due capitelli sorretti da colonne ottagonali, rette a loro volta da due possenti buoi (ad altezza d’uomo) che sembrano uscire dal muro. Poggianti su grosse mensole, i buoi rivolgono il loro sguardo paziente e sereno verso il portone. Nonostante che il loro simbolismo sia alquanto insolito nel mondo ecclesiale, i buoi si ritrovano ancora a tirare un carro nella parte centrale dell’arco terminale degli stipiti. È probabile che facessero parte di un edificio del palazzo del Catepano, e che fossero successivamente reimpiegati per il portale della Basilica.

Ph Massimo Danza

Campagna di comunicazione IPS Preziosissimo Sangue

Dopo i poster 6×3 di luglio, sta per concludersi la seconda parte della campagna pubblicitaria (affissione manifesti 200×140) realizzata per comunicare alla città l’innovativa offerta formativa dell’IPS Istituto Preziosissimo Sangue di Bari.
La scuola Cambridge, dall’infanzia alla secondaria di primo grado, si aggiunge alla storica didattica bilingue.
La strategia di comunicazione prevede anche un piano editoriale sui social. La campagna proseguirà con altri strumenti online e offline. Stay tuned 😊

Il lavoro é stato coordinato con Radici Future

Bari inedita dal faro borbonico

Ph Massimo Danza

È il biglietto da visita della città. La prima fotografia di Bari per chi arriva da mare. Il vecchio faro del molo borbonico, quello che accoglie i turisti sbarcati dalle crociere. Nascosto, dimenticato perché quasi invisibile. Eppure da quella lanterna di ottone sulla punta della torretta c’è una vista della città che ne restituisce quasi il fascino del secondo Ottocento.